Interpretazione dei sogni per gli antichi – parte I

di Marina 3

Percorriamo i tempi antichi alla ricerca dell’interpretazione dei sogni che ne facevano le popolazioni di quei tempi. Un concetto molto particolare e intenso l’avevano i Pokomam del Guatemala che, come tante altre tribù di quella regione erano convinti che l’anima durante la notte uscisse dal corpo dormiente e se ne andasse in giro. Ciò che faceva veniva registrato come “sogno”.

Per gli Zulù attraverso i sogni gli spiriti degli antenati valutvano le azioni fatte dai vivi e comunicavano loro approvazione o disapprovazione. Una volta lo scrittore Laurens van der Post chiese di parlare dei sogni ad un anziano, questi gli rispose che: “è una cosa molto difficile perchè c’è sempre un sogno che ci sta sognando“.

Per i popoli occidentali sonno e veglia sono ben distinti tra loro e sono più concentrati sull’interpretazione del sogno che altro, nel tentativo di svelarne i misteri e capire cosa vogliano dire.

L’interesse per l’interpretazione dei sogni, specialmente allo scopo di predire il futuro, copre epoche e culture differenti. Gli antichi egizi ne erano affascinati tanto che l’origine dell’orinomanzia, scienza della divinazione dei sogni, si imputa a loro. Nel 2070 a.C. il faraone Merikare sosteneva che i sogni potesero essere un possibile futuro.

Era però convinto che indicassero l’esatto opposto di ciò che sarebbe successo. Per gli egizi con i sogni si poteva guardare una realtà più profonda, credenza che condividevano anche israeliti. Per loro i sogni erano messaggi di Dio che dovevano essere interpretati.

Giuseppe, secondo quanto riporta la Genesi, interpretò i sogni dl faraone facendo in modo che fossero pronti alla carestia dopo setti anni di abbonfanza ed ebbe in cambio una carica elevata. Lo stesso capitò a Daniele che si guadagnò la libertà interpretando i sogni del re. Era proprio attraverso i sogni, loro credevano, che Dio indicava loro cosa fare, ma ci voleva sempre qualcuno che fosse in grado di interpretarli. (continua) – (foto dalla rete)

Commenti (3)

  1. Buon giorno,
    e possibile per piacere conoscere le foti, ( libri) da dove sono state prese queste informazioni?
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>